22.Ott.2017 
Info su Civita
Il futuro di Civita
Cantiere Internazionale
Apertura Cantiere
Gallery 1
Gallery 2
Gallery 3
Civitarte
Mostra d'arte
Osteria Boccadoro
Piccola grande Italia


Civita di Bagnoregio - Apertura Cantiere

Guido Borghi primo ad aprire la rassegna, ha iniziato la sua performace alle h.15.30 dell’08 Febbraio 2003 dalla Piazza Colesanti in Civita coinvolgendo il pubblico a seguirlo attraverso le stradine fino all’antico “Dromos” (corridoio) etrusco che attraversa il Borgo da nord a sud.
Qui ci attendeva una installazione e una serie di interventi sonori grazie all’ausilio del Maestro Paolo Pavaii e l’intervento dello straordinario amico il Maestro Alfio Antico musicista e cantore (ex Musica Nova, ex Nuova Compagnia ecc.) nonchè l’ausilio di attrici per alcune prose sul bellissimo panorama della Valle dei Calanchi (una tra tutti Sarina Aletta).

L’obiettivo che l’iniziativa si è proposta, consiste nella rivalutazione e promozione turistico-culturale tramite la valenza dell’Arte di una Borgo unico nel suo genere, il cui valore intrinseco, artistico e ambientale vale la tutela per la sua sopravvivenza.

Ricordiamo che l’anno 2003 e stato designato internazionalmente l’anno ufficiale dell’acqua.

E’ quanto mai opportuna perciò l’occasione per dedicare alcune celebrazioni a questa motivazione, sensibilizzando l’opinione pubblica sulla esistenza di un sito di straordinario fascino evocativo e suggestione, oltre che di rilevanza archeologica che vive in costante allarme per lo stato idro-geologico del proprio territorio.

A questo proposito si ripropone il disdicevole precedente di disatteso interesse da parte dell'UNESCO che negli anni precedenti si era prodotta in annunci di imminente annoveramento di Civita tra i siti Patrimonio dell’umanita, tradendo le aspettative di tutti, Istituzioni ed Estimatori.

Ci auspichiamo che l’indotto delle attività artistiche contribuisca alla riscoperta e ad una ulteriore spinta di quel processo di omologazione qualitativa che conferisca a Civita il legittimo riscatto di luogo di interesse turistico - culturale.
Va evidenziato l'aspettativa di ripresa di attività
potenziali che il Borgo stesso suggerisce, incentivando una
economia attraverso investimenti e la realizzazione
di servizi turistico-culturali, di ristorazione e assistenza alloggiativi da ripristinare.



Non e noto ai più che Civita è molto bene abitata con dimore di grande conforto e charme.
Bonaventura Tecchi scrisse: “Civita la Città che muore, ma che risorgerà attraverso questo ponte ”.
Noi fans di Civita diciamo: Civita la Citta che “NON” muore, anzi durera a lungo nel tempo, perchè ha ancora un messaggio da trasmettere, il rispetto e la cura per tutto cib che è destinato a morire. Vivere a Civita ed esserne parte è un privilegio.

Prenotazioni e Info 06 97614146 / 0761 792946 / 349 2210068
La direzione artistica (Patrizia Sileoni)

 

mappa del sito | chi siamo | contatti |  eventi
Hotel Tramonto d'Oro Con il Patrocinio della
Presidenza del Consiglio
Comunale del Comune di Roma
© Luglio 2000 - Il Crogiuolo - Tutti i diritti riservati