22.Mag.2018 
Info su Civita
Il futuro di Civita
Cantiere Internazionale
Apertura Cantiere
Gallery 1
Gallery 2
Gallery 3
Civitarte
Mostra d'arte
Osteria Boccadoro
Piccola grande Italia


Mostra d'arte Contemporanea





A Civita di Bagnoregio

L'associazione culturale " Il Crogiuolo"
per direzione artistica di Patrizia Sileoni presenta:
Mostra d'Arte Contemporanea : " II Sentimenti dell'Arte"

Installazione : "Per Grazia Ricevuta"

Ida Grappasonni
GianPiero Pasqua
Florindo Rilli

Nature morte
Romano Sileoni


Dal 26 dicembre 2004 al 28 marzo 2005


In occasione delle festività natalizie un appuntamento singolare per atmosfera e impatto ambientale, raccomandabile alle famiglie con figli, ad amici cari e degni di attenzione e un pò a tutti coloro che approfittano delle pause di routine per interessarsi alle escursioni turistiche-culturali nelle nostre magnifiche realtà tra i micro comuni d'Italia, è senz'altro l'appuntamento annuale, alla Sua ormai XI\. edizione, della suggestiva rappresentazione del Presepe Vivente in Civita di Bagnoregio (Provincia di Viterbo) .
Il luogo è già un incanto, sospeso nel tempo e nello spazio, l'atmosfera per questo è ispirata dalla bellezza evocativa e struggente del sito e della sua natura circostante, ma inoltre la particolare tradizione di animare ogni vicolo e contrada con gli abitanti tutti in costume, di questa Rupe Medioevale con impianto a "Castrum", collegata alla terra da un ponte di 300 metri, dove già all'inizio dello stesso comincia la recita, regala un incontro destinato a diventare una' occasione di appuntamento e sicuramente un ricordo.
Contribuiscono anche gli animali, Bovini, Agnelli, Asinelli, Cavalli, Oche che attraversano il ponte per raggiungere il luogo della messa in scena dove anche loro recitano a soggetto.
Il Borgo nell'occasione è illuminato quasi esclusivamente dalle torce e padelle romane. E' questa un'occasione anche per far rivivere gli antichi mestieri artigiani in ogni vicolo: il Maniscalco, il Bottaio, il Caciaro, il Fabbro, il Bastaio-Sellaio, i mercanti ebrei, tutti rigorosamente in costume come i centurioni romani con biga di ordinanza ma anche una concentrazione di zampognari tradizionali del Lazio.
Presso l'Osteria "Boccadoro" un allestimento delle tavole medioevali "del ricco e del povero" costituisce un approfondimento culturale tramite una messa in scena di supporto al già ricco allestimento scenografico. E un arricchimento gastronomico con la degustazione dell'olio nuovo e dei pizzicotti (Pasta fatta a mano locale).
Un impianto di fonia accompagna descrivendo le varie tappe della rappresentazione, prima con la musica sino dal ponte e poi con una lettura in recitativo estemporaneo di attori e volontari, sino alla lieta novella della notte santa da Nazaret a Betlemme.
Nel Borgo anche le consuete iniziative e attività turistico-culturali, si vestono di festa e una Mostra d'arte contemporanea della Associazione Culturale "Il Crogiuolo" ospita 5 artisti. Tra tra questi con una istallazione collettiva dal titolo "PGR per Grazia Ricevuta".Nel ricordare il contenuto religioso oltre che mistico della arcaica pratica votiva. Gli ex voto, nati con il mistero dell 'uomo, sono l'espressione che accomuna la religione Cattolica-Cristiana alle altre religioni Monoteiste e non.
Creati per un offerta "alla divinità" in segno di ringraziamento a tutti i popoli conosciuti. Una ricerca attraverso la religione è il percorso che gli artisti si propongono per rintracciare quel mistero atavico della trascendenza fatto di timore e conforto nel tempio umano di fragilità esistenziale del quotidiano ancora tormentato dell'uomo.
LA RAPPRESENTAZIONE SACRA DEL PRESEPE VIVENTE IN CIVITA DI BAGNOREGIO SI SVOLGE:
il 26 DICEMBRE dalle H. 17,00 alle ore 20,00
il l° GENNAIO  dalle H. 17,00 alle ore 20,00
il 6 GENNAIO   dalle H. 17,00 alle ore 20,00

Per l'edizione 2003/2004 si sono avute 3.000 presenze di visitatori. E' a disposizione dei mezzi di informazione TV che lo richiedano una registrazione filmata in cassetta VHS della precedente edizione.

Comunicato Stampa
Il 5 giugno 2004 h18,OO verrà inaugurata presso i saloni del Museo del Colle del Duomo della città di Viterbo, la Mostra di Arte Contemporanea dal titolo "PER GRAZIA RICEVUTA".
Il titolo è sintetizzato dalle iniziali dei cognomi degli artisti che realizzano questa tipologia di installazione di ispirazione religiosa:
Giampiero Pasqua, Ida Grappasonni, Florindo Rilli.

La mostra è realizzata attraverso una collaborazione tra la Associazione Culturale "Il Crogiuolo", nella figura del suo Direttore Artistico, Patrizia Sileoni e curata insieme alla Galleria d'Arte "Valorart" di Viterbo, organizzatrice dell'evento.
Nel ricordare il contenuto religioso oltre che mistico della arcaica pratica votiva, per compiere una dedica devozionale, consistente nella richiesta di grazia o dono, pregna di devozione, il percorso espositivo propone l'opportunità di potere realizzare un evento inedito di forte impatto visivo.
Gli ex voto, nati con il mistero dell'uomo, sono l'espressione che accomuna la religione Cattolica-Cristana alle altre religioni Monoteiste e-non.
Creati per una offerta "alla divinità" in segno di ringraziamento a miracolo ottenuto.
L'idea nasce dalla collaborazione dei suddetti tre artisti molto vicini dal punto di vista dell'utilizzo e applicazione della materia. Un percorso intellettuale che vale la pena di evolvere in un pensiero-itinerario concertato con il Direttore Artistico per una successiva realizzazione-Il tappa che si esprima allargandosi alle altre manifestazioni votive nelle diverse religioni. Il tentativo racchiude l'esplorazione del contenuto ecumenico e culturale in una pratica di rituale religioso senza tempo e che accomuna tutti i popoli conosciuti. Un percorso nato dalla collaborazione dei medesimi tre artisti attraverso la pittura, la fotografia, l'installazione. Una interazione tra il pensiero, la conoscenza e l'azione artistica.
Nel contesto di grande valore architettonico-classico e tempio della espressione sacra non stride un confronto, una operazione contempfativa nell'area contemporanea ma crea altresì una magia in un così alto cootenitore dal valore spirituale.
Un viaggio, un itinerario e una ricerca attraverso la religione è ciò che il percorso della mostra propone accompagnandoci a riscoprire quel mistero atavico della trascendenza fatto di timore e conforto nel tempio umano di fragilità esistenziale del quotidiano ancora tormentato dell'uomo.


Il direttore artistico

Patrizia Sileoni

Museo del Colle del Duomo

         

         

  

mappa del sito | chi siamo | contatti |  eventi
Hotel Tramonto d'Oro Con il Patrocinio della
Presidenza del Consiglio
Comunale del Comune di Roma
© Luglio 2000 - Il Crogiuolo - Tutti i diritti riservati